VINIOLA – Cantina sociale Dorgali

12,50

Cannonau di Sardegna D.O.C.
Vìniola – Riserva

Vìniola – Riserva è un vino rosso a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Cannonau e da altri vitigni autoctoni.
Nel nostro vigneto di Isalle, si coltivano nobili uve Cannonau che danno vita a questo splendido vino. Dopo una sapiente vinificazione, matura in piccoli carati di rovere e completa l’affinamento in bottiglia. Colore rosso rubino intenso, profumo etereo e ampio con note minerali, fruttate ed un pò speziate. Asciutto e caldo, con gradevole percezione della morbidezza, si abbina ad arrosti, come il maialetto e l’agnello, alla selvaggina e cacciagione, ed a formaggi stagionati. Servire a 16-18 °C, stappando la bottiglia 30 minuti prima della mescita.

SCHEDA TECNICA VÌNIOLA – RISERVA
Classificazione Cannonau di Sardegna D.O.C.
Uve 95% Cannonau – 5% vitigni autoctoni.
Provenienza Vigneti di Isalle.
Sistema di allevamento delle viti Guyot e alberello.
Vinificazione Fermentazione e macerazione in botti di legno troncoconiche per circa 20-22 gg. fermentazione malolattica in barriques.
Invecchiamento In barriques per 12 mesi.
Affinamento In bottiglia per 6 mesi.
Colore Rosso rubino intenso con leggera unghia violacea; molto limpido.
Profumo Di notevole intensità ed ampiezza dove emergono profumi di confettura di more, note vegetali e un po’ balsamiche.
Gusto Asciutto e morbido con un gradevole ritorno di frutto; ottima struttura e tannini bene espressi, caldo ed avvolgente con finale lungo e pulito.
Accostamenti al cibo Molti piatti a base di carni grigliate e brasate, cinghiale in umido e formaggi stagionati.
Temperatura di servizio Servire a 16-18 °C, stappando la bottiglia 30 minuti prima della mescita.
Descrizione

DORGALI

Cantina Sociale di Dorgali

Nel lontano 1953, nella costa orientale della Sardegna, un gruppo di agricoltori dorgalesi fonda Cantina Dorgali. Grazie ad una costante crescita, è da oltre mezzo secolo una delle realtà più importanti del mondo vitivinicolo sardo. Oggi Cantina Dorgali affronta una nuova sfida: la realizzazione di un nuovo progetto che riqualifichi le produzioni passando per la valorizzazione della cultura, della storia e delle tradizioni del territorio. Protagonista assoluto è il Cannonau, vitigno principe della vitivinicoltura regionale che in questa area, per le sue peculiarità pedoclimatiche riesce ad esprimere caratteri variatali finora poco conosciuti e non ancora completamente valorizzati.

I cambiamenti migliorativi iniziano dalla vigna, attraverso una diversa cultura e coltura delle produzioni, puntando sulle basse rese per ceppo e programmando tutte le lavorazioni fino alla vendemmia. In cantina poi, le tecnologie non sono sofisticate, ma adeguate all’esigenza di esaltare le caratteristiche varietali del cannonau e degli altri vitigni autoctoni presenti nel territorio. Grazie a questa nuova filosofia il territorio si riappropria della sue vera identità, ritenuta la base per la crescita e la valorizzazione di tutti i vini prodotti.

Informazioni aggiuntive
Peso 1.4 kg
Dimensioni 10 × 10 × 35 cm