CANNAONAU – Quartomoro

16,90

logo_quarto_moro_di_sardegna_lestradedelvino_sardegna

CANNONAU ÒRRIU

CANNONAU, Òrriu, è un vino rosso ottenuto da uve Cannonau, provenienti dal territorio di Dorgali.

ll vigneto allevato a controspalliera (potatura a guyot) è stato impiantato nel 2005 su terreno sabbione, da disfacimento granitico e rende attualmente 80 quintali per ettaro.

La vendemmia viene svolta a mano e in cassette con una selezione rigorosa delle uve in vigna.
Vinificazione: pressatura soffice, decantazione statica, spillatura, fermentazione in acciaio con lieviti selezionati a 18-20°C.

Il vino matura almeno 6 mesi in acciaio e altri 8 mesi in bottiglia.

Il Granito fa la differenza: ha un colore giallo intenso, con vene verdi; al naso ha le sfumature delle spezie mediterranee, la fragranza del frutto, e la complessa balsamicità con l’evoluzione; al palato dona grande volume e buona lunghezza con un ritorno aromatico molto intrigante.

Ottimo nell’accompagnare un intero pasto a base di pesce, carni bianche e verdure.

Esaurito

Descrizione

logo_quarto_moro_di_sardegna_lestradedelvino_sardegna

Arborea

Quartomoro di Sardegna

La Quartomoro di Sardegna è una piccolissima, giovane azienda in evoluzione.

Quartomoro di Sardegna vuol essere un intreccio di vite, di esperienze e di culture, così come il luogo in cui nasce: Arborea e la Sardegna.  Arborea, testimonianza viva della sinergia tra sardità e continentalità. la Sardegna, terra con una biodiversità tra le più interessanti d’Europa.

Nella nostra cantina, in Arborea, proviamo a trasformare le uve con grande semplicità, affiancandoci e accompagnando la natura in silenzio e con grande rispetto. Vinifichiamo le perle viticole, che ci vengono donate dalla terra, con pigiatrice, torchietto del nonno, e contenitori molto essenziali, che ci consentano di guidare la fermentazione alcolica senza deviazione microbiologica, ad opera di batteri o lieviti antipatici. Nostro intento è mettere in evidenza le note varietali delle nostre uve.

Le nostre vigne si trovano nel vicino comune di Marrubiu, ai piedi del Monte Arci, su un terreno di medio impasto, tendente al sabbioso, con disfacimento di ossidiana. Le vigne di |Memorie di Vite|sono dislocate nelle terre più vocate delle zone storiche delle DOC e IGT.

Il nostro auspicio è produrre vini-espressione della nostra terra sarda. Con questo intento, quotidianamente ci impegniamo, cercando di lavorare al meglio, con il minimo intervento in vigna e in cantina, nel rispetto dei processi naturali.

La nostra è una viticoltura convenzionale, con concimazione organica e minerale. I trattamenti anticrittogamici limitati rispettano le regole dell’agricoltura integrata, che produce vini senza residui di molecole chimiche. Si sta prospettando la conduzione delle nostre vigne con il metodo biologico.

La raccolta delle uve è manuale, con conferimento in cassette.

Segue pigiatura e pressatura del mosto e, previa decantazione, fermentazione avviata con lieviti selezionati, per il vino che costituirà lo spumante |Q|Quartomoro| e autoctoni, per i vini fermi del progetto Memorie di Vite.

Informazioni aggiuntive
Peso 1.3 kg
Dimensioni 9 × 9 × 30 cm