GIUNCO – Cantina Mesa

11,50

Vermentino di Sardegna D.O.C. 

Giunco è un vino bianco a Denominazione di Origine Controllata ottenuto da uve Vermentino.
Vino di colore giallo paglia, lucido e di spessore. Naso di media ampiezza con frutta esotica in primo piano con riconoscimenti di mango e pesca bianca. In bocca entra largo ma garbato; l’alcool è già in buona fusione con delle delicate note acide. In fase retronasale ritornano i ricordi dell’esame olfattivo. Accompagna zuppe di pesce, spigole alla brace, formaggi cremosi. Temperatura di servizio estate 8-10 °C, inverno 12 °C.

Uve

Vermentino di Sardegna.

Accostamenti al cibo

Zuppe di pesce, spigole alla brace, formaggi cremosi.

Temperatura e Servizio

Estate 8-10 °C, inverno 12 °C.
SCHEDA TECNICA GIUNCO
Classificazione Vermentino di Sardegna D.O.C.
Uve Vermentino di Sardegna.
Provenienza Il territorio del Sulcis, nell’estremità sud-ovest della Sardegna.
Clima Il clima della zona è mediterraneo, caratterizzato da piogge scarse distribuite irregolarmente nel corso dell’anno e concentrate quasi totalmente nelle stagioni autunnali ed invernali, da frequenti ventosità provenienti da maestro, da temperature elevate nel periodo primaverile-estivo, miti in autunno, variabili tra freddo secco e mite in inverno.
Suolo Il terreno è di natura sabbiosa e calcareo-argillosa, ricco di scheletro, strutturalmente di medio impasto, discreta la dotazione di sostanza organica e di reazione sub-alcalina. E’ sufficientemente dotato degli elementi minerali che ne determinano la qualità.
Sistema di allevamento delle viti Spalliera allevata a cordone speronato.
Raccolta Rigorosamente manuale, raccolta in cassette.
Vinificazione Uve vermentino in purezza, con fermentazione in acciaio.
Affinamento Breve affinamento in acciaio.
Colore Giallo paglia, lucido e di spessore.
Profumo Naso di media ampiezza con frutta esotica in primo piano con riconoscimenti di mango e pesca bianca.
Gusto In bocca entra largo ma garbato; l’alcool è già in buona fusione con delle delicate note acide. In fase retronasale ritornano i ricordi dell’esame olfattivo
Accostamenti al cibo Zuppe di pesce, spigole alla brace, formaggi cremosi.
Temperatura di servizio Estate 8-10 °C, inverno 12 °C.
Note Disponibile anche nel formato da 500 ml “Giunco Piccolo”.
Descrizione

SANT’ANNA ARRESI

Una struttura candida, minimalista ed inusuale nel Sulcis Iglesiente, è accolta dolcemente dai pendii delle colline che affacciano su Porto Pino.
Si staglia in mezzo al verde della macchia mediterranea e dei vigneti, da dove osserva con compiacimento il territorio che la circonda e il frutto del suo lavoro. ed è osservata con stupore e meraviglia dai tanti occhi che possono scorgerla anche da distante. Il portale e la grande parete esterna ricreano le suggestioni delle etichette dei vini Mesa.

All’interno 5 mila metri articolati su tre livelli, modernissimi e strutturati secondo una logica dove uva e vino possano essere trattati con particolare riguardo, seguiti a vista nel loro percorso di lavorazione attraverso immense vetrate. Bandite le pompe, tutto avviene attraverso il principio della caduta naturale. Le uve, nella parte superiore dello stabile sono sottoposte a diraspatura e pigiatura soffice per poi essere lasciate precipitare nei vinificatori a piano terra dove il mosto affronta le successive fasi di lavorazione.

Per l’ultimo processo di affinamento il vino viene trasferito al livello più nascosto della cantina, parecchi metri al di sotto del livello del terreno dove finisce il viaggio in barriques.

Informazioni aggiuntive
Peso 1.3 kg
Dimensioni 9 × 9 × 33 cm