TORNA NEL NEGOZIO

BRESCA DORADA – MIRTAMARO 0,5lt

16,50

Esaurito

🚨PRODOTTO ATTUALMENTE NON DISPONIBILE, LASCIACI UN MESSAGGIO, TI CONTATTEREMO PER COMUNICARTI LE TEMPISTICHE DI DISPONIBILITÀ!! A SECONDA DEI CASI POTREBBERO ESSERCI DELLE VARIAZIONI DI PREZZO IN CASO DI AUMENTI 🚨


Mirtamaro – Amaro di mirto Bresca dorada

Dopo 4 anni di prove ed esperimenti con oltre 40 infusioni di erbe e piante aromatiche, raccolte dalle montagne del Gennargentu alle coste orientali della Sardegna, alla ricerca del difficile equilibrio fra le note amaricanti, balsamiche, speziate ed agrumate, Bresca Dorada ha elaborato questo amaro in cui l’infuso di bacche di Mirto impreziosisce le note degli infusi di erbe.

Sorseggiandolo basta chiudere gli occhi per godere appieno delle sensazioni e delle emozioni che questo amaro dal gusto selvaggio ma delicato sa trasmettervi nell’evocare l’isola di Sardegna.

La produzione dell’amaro inizia con l’infusione idroalcolica, in serbatoi in acciaio inox, di una miscela di erbe e piante, essiccate e fresche, finemente triturate. Durante la lenta infusione che dura alcuno mesi le parti aromatiche vengono delicatamente estratte dalla soluzione idrolacolica.

Al termine dell’infusione, quando la parte vegetale è ormai esausta, viene spillato l’infuso e le erbe ancora impregnate di alcool pressate per recuperare preziose parti aromatiche. L’infuso filtrato viene aggiunto ad uno sciroppo di acqua e zucchero.

Dopo avere raggiunto il grado alcolico previsto del 30 % vol. ed averlo verificato insieme al ph. nel laboratorio interno, viene effettuata una valutazione organolettica che se positiva ne permetterà  l’imbottigliamento. Il MirtAmaro non viene filtrato secondo le metodologie normalmente utilizzate, ma viene sottoposto unicamente ad una leggera filtrazione con filtri a cartuccia di cotone ritorto prima del suo imbottigliamento.

Nella produzione del Mirtamaro non vengono utilizzati coloranti, aromi e stabilizzanti. Eventuali sedimentazioni sono da considerarsi frutto di trasformazioni naturali e non pregiudicano la qualità  del prodotto.

Esaurito

MURAVERA

Bresca Dorada, favo dorato, piccola cosa molto preziosa quale era il miele per i contadini sardi: un nome che racchiude in sè la storia di un’azienda nata dal rispetto e dalla passione per la natura, la tradizione, la genuinità che hanno mosso Enrico Diana e Paolo Melis, soci fondatori, a stabilirsi a monte Liuru, in una zona allora quasi inaccessibile nel territorio di Muravera, a circa 50 chilometri da Cagliari.

Ricordi:
Una valle incontaminata fra il mare e le montagne, due amici e un’idea.

È il 1986 quando Paolo Melis e Enrico Diana fondano Bresca Dorada nelle campagne di Muravera, per dedicarsi all’allevamento delle api, alla produzione del miele e degli altri prodotti dell’alveare. Paolo e Enrico gestiscono gli alveari razionali: oltre 600, praticando la transumanza e producendo, dalle particolari fioriture isolane, pregiati mieli. Nel 1990 all’apicoltura si affianca l’agriturismo, per proporre ai clienti le specialità della cucina sarda.

A fine pasto, i due amici offrono come digestivo il loro mirto, preparato per passione in piccolissime quantità. Il mirto è ottimo, e i tanti complimenti dei clienti convincono i soci della Bresca Dorada ad aumentare la produzione del liquore: lo presenteranno confezionato sul mercato.

La loro è una prova, una piccola scommessa che sa di sfida.

Peso 1.1 kg
Dimensioni 10 × 10 × 30 cm
TORNA NELLA HOME

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCRIVICI QUI O IN CHAT

Qualora dovessimo ricevere troppe richieste consigliamo di preferire la email o il messaggio su whatsapp alla classica telefonata. Trovi il nostro punto vendita a Chia (Viale Chia 33 qui)