FATTORIE ISOLA – SEMIDANO SUPERIORE BIOLOGICO 75cl

12,90

SARDEGNA SEMIDANO SUPERIORE
D.O.P. – Vigne di Mogoro
Il SEMIDANO è uno dei pochi vitigni autoctoni della SARDEGNA. La sua produzione principale è collocata nell’area geografica della Marmilla.
Negli anni di massimo sviluppo produttivo della Viticultura Sarda (1950/1970), il SEMIDANO è stato abbandonato dai viticultori per la sua modesta produzione per ettaro (40/50 qli).
Nel 1977, grazie al lavoro in campo dell’enologo Renzo Panetto e all’intuizione dello scrittore enogastronomo Luigi Veronelli, il SEMIDANO è stato recuperato alla continuità produttiva e tutt’oggi è rinomato tra le eccellenze enologiche della Sardegna.
La vinificazione del SEMIDANO di FATTORIE ISOLA è preceduta da una breve macerazione a freddo delle bucce con il mosto.
La fermentazione avviene con lieviti selezionati e sotto il controllo termico di tutti i successivi processi produttivi sino all’imbottigliamento.
Il vigneto da dove sono raccolte le uve SEMIDANO di FATTORIE ISOLA, si trova nel comune di Mogoro (OR) ed è in fase di conversione all’agricoltura Biologica.
Note organolettiche
Colore: Giallo oro paglierino, brillante.
Profumo: Fruttato, leggermente aromatico.
Gusto: Morbido e dolcemente acidulo, con buona mineralità e persistenza.
Abbinamento gastronomico: Si consuma fresco come aperitivo e si accompagna a tavola con piatti di mare e formaggi non stagionati.

L’azienda

FATTORIE ISOLA nasce da un progetto condiviso dall’agronomo Luigi Cuccaru e dell’enologo Renzo Panetto. L’idea alla sua base era produrre una linea di VINI BIOLOGICI, ottenuti con uve coltivate in SARDEGNA e prodotte in territori con una forte identità legata alla millenaria coltivazione della vite nell’ISOLA SARDA. Il desiderio di produrre nel pieno rispetto della terra, dell’agricoltore e del consumatore, guardando alla sostenibilità e alle future generazioni: sono queste le ragioni che hanno spinto due amici da sempre operanti nel settore del vino ad intraprendere la sfida del biologico.

I vigneti

La Sardegna, posta al centro del Mediterraneo occidentale, è un’isola con una vocazione secolare alla coltivazione della vite. Un mix di sole, mare, vento e la grande varietà di suoli e microclimi, ideali per la coltivazione della vite, rendono i vini sardi unici ed inconfondibili. La Romangia, che si affaccia sul Golfo dell’Asinara, è una regione del nord Sardegna prevalentemente collinare, dai terreni sabbiosi e argillosi, particolarmente ricchi di microelementi. Qui sono situati i vigneti di cantina Fattorie Isola, in località Tres Montes, che si estendono per circa ettari 8,50: le UVE sono interamente coltivata con le pratiche dell’AGRICOLTURA BIOLOGICA.

La produzione dell’UVA è ottenuta principalmente presso questi vigneti ma vengono utilizzate anche uve biologiche coltivate nelle colline di Gonnostramatza e Mogoro (OR) ed in altre terre vocate in Sardegna. La certificazione è svolta da Organismi di Controllo autorizzati dal Ministero dell’Agricoltura Italiana. Le uve ed i vini, sono comunque sottoposti annualmente da parte di FATTORIE ISOLA, a controlli analitici MULTIRESIDUALI per evitare ogni contaminazione di fitofarmaci o di prodotti non autorizzati dalle pratiche colturali ed enologiche previste nei regolamenti dell’Unione Europea ed Italiani.

Peso 1.5 kg
Dimensioni 9 × 9 × 18 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FATTORIE ISOLA – SEMIDANO SUPERIORE BIOLOGICO 75cl”

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCRIVICI QUI O IN CHAT

Qualora dovessimo ricevere troppe richieste consigliamo di preferire la email o il messaggio su whatsapp alla classica telefonata. Ci trovi tutti i giorni al DESK a Chia (Viale Chia 33 dalle 8:30 alle 13:30 e dalle 17:30 alle 20:30 a Chia qui, a fianco al Bar Mongittu. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE QUESTE ESPERIENZE